BARCHE DA E. DALBONO, 1901, matite su carboncino, 15×22,5 cm

Questo disegno del 1901 prende spunto, come suggerisce il titolo, da un’opera di Edoardo Dalbono, pittore figurativo, attivo nella seconda metà del 1800 e nei primi anni del 1900, ed esponente della scuola di Posillipo. Il disegno è dominato nel primo piano da un tratto vigoroso e fitto, funzionale a mettere in evidenza lo scafo della barca e le due figure. Le linee diventano più mosse nella trattazione dell’acqua, al fine di rendere l’effetto del moto della superficie e il riflesso della barca. Il segno si fa invece più rarefatto nella descrizione dei personaggi in secondo piano, per diventare quasi impalpabile sullo sfondo, dove si intravedono appena dei profili di colline.

Torna alle opere