TESTA DI BAMBINO, 1901, matita su cartoncino, 15×22,5 cm

In questa opera del 1901, Bruzzese dimostra la sua perizia nel disegno e la sua capacità di attento osservatore. Dal fondo scuro, realizzato attraverso un fitto reticolo di segni, emerge la figura del bambino ripreso di tre quarti rispetto all’osservatore. Grande attenzione è dedicata al viso, che diventa il punto focale dell’opera. Il volto è solo in parte illuminato, ed è sapientemente giocato sui chiaroscuri.

Torna alle opere