CARMELINA BUONO CHE LAVA, 1950, olio su cartone, 13,6×19,5 cm

Quest’olio su cartone, datato 1950, presenta una scena quotidiana: un lavatoio, dei panni stesi, una donna intenta al suo bucato. Ma la vera protagonista di quest’opera matura di Bruzzese è la luce. Una luce di primo pomeriggio estivo, che domina interamente il quadro, conferendo morbidezza ai volumi e armonizzandoli tra loro. L’artista utilizza una pennellata piuttosto densa e larga per dare profondità alle masse della casa, della tenda che copre il lavatoio e dei cesti della biancheria appoggiati per terra. È una scena cristallizzata nel tempo, in cui domina un senso di pacata serenità: un effetto che Bruzzese ha cercato e sapientemente raggiunto. L’intera composizione è giocata sui chiaroscuri, e sui passaggi di luci e ombre.

Torna alle opere